Notice
Gian Mario Costa - Festa di Piazza PDF Stampa
Lunedì 23 Luglio 2012 09:28

Sergio Calzolaio - Dal quartiere Zisa into Palermo. Autunno 2011. Enzo e Rosa stanno proprio bene insieme, senza usare la parola amore o convivere hanno trovato condivisioni serenità imbarazzi godimenti. Lei fa la sarta, mite dolce accogliente. Lui, Baiamonte, più che 50enne meticoloso solitario ateo, con risparmi e piccola pensione, appassionato di “uestern” e scopone, ha chiuso la bottega di radiotecnico e si lascia convincere a chiedere il patentino di investigatore. Lei sollecita un sopralluogo sulla tomba di famiglia, dove continuano vandalismi e furtarelli.

Lo chiamano per un lavoretto elettrico in preparazione della festa della Madonnuzza Addolorata. In pochi giorni risolve il caso di due vecchie rapine e un omicidio, recupera una refurtiva di lingotti, combatte il racket dell’ortofrutta, scopre un giro di droga. Non era facile mantenere l’equilibrio letterario e la delicatezza gialla anche nel nuovo romanzo della serie del giornalista Rai Gian Mauro Costa (“Festa di piazza”, Sellerio 2012, pag. 302 euro 14), in terza esclusiva. Obiettivo sostanzialmente riuscito! “Marechiaro” collega i golfi e Conte imperversa, pasta con gli sparacelli.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna



Altra Mente scuola per tutti - APS

info@altramente.org • C.F.: 97550990580

 

Cerca nel sito

Pezzettini. Festa della Lettura a Torpignattara