Notice
L'angolo delle poesie PDF Stampa
Lunedì 19 Maggio 2014 11:37

Poesie di Patrizia Tanda

 

Cara Edda,

è triste salutarti

in questa mattina maledetta..

Già sento che mi mancherà la tua dolcezza

Non avrò più i tuoi consigli..

preziosi come quelli della madre per i figli,

e davanti al distributore

chi mi offrirà il caffè

con lo stesso affettuoso calore?

Ti dedico queste poche parole,

che quando ti sentirai sola,

scalderanno il tuo nobile cuore.

Con tanto affetto.

 

---

 

Neanche una parola per il tempo speso insieme, quegli attimi profondi che riempiono la memoria

e il coraggio di dirsi addio non viene mai..

Le nostre anime si sono incontrate e ora sono nel buio, consapevolmente tristi...

Vorrei volare con te dentro un arcobaleno: l’unica scia colorata di paradiso

Petali di rose scendono sul tuo viso consegnando piccoli baci che il tuo riposo profumeranno di soave incanto

 

---

 

Mi presento sono Remo

E d’amor fremo..

Amo la mia donna formosa

Dove l’altrui sguardo si posa..

quando andiamo a spasso

poiché non son basso

tutte mi guardano..

ma a lei piace andare in giro!

Quando dormo come un sasso..

talvolta russo come un ghiro

Anna mi guarda nel torpore

fa un dolce sospiro

E pensa: viva l’amore..

questo uomo mi ha tolto il respiro!

 

---

 

Marina,

un candore quasi da bambina.

Sempre desta la mattina

ti aiuta con pazienza certosina.

Oltremodo disponibile è quasi infallibile:

per ogni occasione

riesce a trovare la soluzione!

Con la sua precisione

ti fa diventare un po’ matto..

ma non manca mai di tatto.

FEDELE di nome e di fatto

senza di lei saremmo in rovina

e allora..

viva Marina che è quasi divina!!

 

---

 

La triste danza

 

Uniche compagne perenni, “le paure” sono qui insieme a noi.

E la vita continua tra i rumori incessanti di un vortice divoratore..

Sempre disadattata alla frenesia moderna,

la nostra anima continuerà a soffrire per l’assenza di amore

e come tutte le sue sorelle,

ballerà solitaria la triste danza di oggi..


La triste danza 2

 

solamente le paure saranno le uniche compagne di una vita che si agita frastornata in un vortice divoratore..

sempre disadattata alla frenesia moderna, vuota di certezze e di calore, la nostra anima rassegnata continuerà a soffrire ..

e ballerà solitaria, come tutte le sue sorelle, la triste danza di oggi..

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna



AltraMente - scuola per tutti • Sede legale: Corso d'Italia, 29 • 00198 Roma

P. IVA: 10582921002 • C.F.: 97550990580 • info@altramente.org

 

Cerca nel sito

Pezzettini. Festa della Lettura a Torpignattara