Notice
AltraMente Scuola per tutti - Europa
The US Debt Ceiling Strife from a European perspective PDF Stampa
Lunedì 21 Ottobre 2013 10:13

Yanis Varoufakis - Cooled down in the proverbial 11th hour, at least until it is brought back on the boil next January, the US debt ceiling clash puzzles Europeans and gives them an opportunity to re-asses their own leaders’ shenanigans. Europeans are used to political debacles resulting from economic crises. It is, after all, what we have been doing in Europe over the past 4 years with embarrassing regularity.

 
Per una primavera della democrazia europea PDF Stampa
Venerdì 18 Ottobre 2013 09:23

Nicola Vallinoto* - L’Europa sta attraversando un periodo di crisi economica e sociale senza precedenti. La crisi dei debiti sovrani cominciata nel 2008 con il fallimento della Lehman Brothers e generata dal turbo-capitalismo finanziario globale sta producendo una contrazione dei salari e una riduzione dei posti di lavoro e dei consumi. Rischia di far saltare l’intera costruzione europea. Il rapido propagarsi di neo-nazionalismi e di sentimenti antieuropei ostili ai progetti federalisti ha reso urgente la risoluzione delle contraddizioni insite nel disegno di un’Unione monetaria priva di un’unione politica, economica e fiscale.

 
La direttiva della vergogna PDF Stampa
Mercoledì 16 Ottobre 2013 10:37

Roberto Musacchio - Direttiva della vergogna, così fu chiamata la direttiva che nel 2008 il Parlamento Europeo approvò accogliendo l'impostazione della Commissione in materia di espulsione di migranti. Ricordo che il nostro gruppo, il Gue, fece una battaglia a fondo contro questo testo che stabiliva e generalizzava l'allontanamento dei cosiddetti clandestini, compresi i minori e l'istituzione dei Cpt con detenzione fino a due anni. Andammo in giro per tutti i Cpt di Europa, a partire da Lampedusa. Organizzammo iniziative e partecipammo a momenti di lotta. Arrivò anche una lettera dei Presidenti dei Paesi Andini che protestava vivacemente verso questa vergogna europea. Il giorno di votazioni a Strasburgo di fronte al Parlamento anche Manu Chao si unì alla protesta in corso.

 
EU leaders start looking for the next Barroso PDF Stampa
Lunedì 14 Ottobre 2013 11:42

Valentina Pop - A Nordic Prime Minister, EU veteran Juncker or Social-Democrat star Schulz - there is still a long way to go until the name of the next European Commission president is announced, but EU leaders are already thinking about it. The issue is set to be informally discussed in the sidelines of the EU summit on 24-25 October. Unlike in previous years, this time around leaders will have to hold "appropriate consultations" with the European Parliament on the nomination and take into account the result of the May 2014 EU elections. EU council chief Herman Van Rompuy travelled to London and Paris last week and is due to go to Berlin later this week for pre-summit talks with the leaders.

 
Il dibattito integrale del Parlamento Europeo dopo la tragedia di Lampedusa. PDF Stampa
Venerdì 11 Ottobre 2013 11:16

Dibattito su "Flussi migratori nel Mediterraneo, con particolare attenzione ai tragici eventi a Lampedusa"- (Parlamento europeo, Strasburgo / Francia, mercoledì 9 ottobre 2013)

Migratory flows in the Mediterranean, with particular attention to the tragic events off Lampedusa (debate)

Vytautas Leškevičius, President-in-Office of the Council − Mr President, no one can remain unmoved by the tragic events which took place last week off the coast of the Italian island of Lampedusa. This is not the first such incident but on this occasion the scale of the tragedy and the number of deaths and casualties have been particularly shocking.

 
SONDAGE EXCLUSIF. Le FN à 24% aux Européennes, en tête pour la première fois PDF Stampa
Giovedì 10 Ottobre 2013 08:33

Le Monde - Le Front national, premier parti de France ? Ce qui n'était jusqu'ici qu'un slogan, répété à satiété par Marine Le Pen et ses amis, est en train de devenir une réalité électorale. Pour la première fois dans un sondage d'intention de vote portant sur une élection à caractère national, le FN devance nettement à la fois le PS et l'UMP. L'enquête Ifop que publie cette semaine "le Nouvel Observateur" montre en effet que pour les prochaines Européennes - elles auront lieu fin mai 2014, dans la foulée des municipales - le parti d'extrême droite est actuellement crédité de 24% des voix, deux points au-dessus de l'UMP et cinq au-dessus du PS.

 
L'Europa fortezza visita Lampedusa PDF Stampa
Giovedì 10 Ottobre 2013 08:26

Robarto Musacchio - I rappresentanti dell'Europa fortezza hanno finalmente visto da vicino Lampedusa. Come parlamentari europei del Gue abbiamo visitato e denunciato i Cie di tutta Europa e combattuto la sciagurata politica europea verso i migranti a partire dalla famigerata direttiva della vergogna, quella dei Cie e delle espulsioni. Le parole dei rappresentanti dell'Europa fortezza se pure mostrano un barlume di luce sul tema dell'asilo ripropongono purtroppo le tenebre di Frontex. Qualche spiraglio su qualche canale in piu' per la migrazione cosiddetta regolare.

LEGGI IL DISCORSO DEL PRESIDENTE BARROSO E QUELLO DELLA COMMISSARIA MALMSTROM

 

 
Le Grec Alexis Tsipras pourrait conduire la gauche radicale aux européennes PDF Stampa
Venerdì 04 Ottobre 2013 07:36

le monde - Alexis Tsipras, président de la coalition de la gauche radicale (Syriza) en Grèce, est bien parti pour devenir le chef de file de la gauche de la gauche pour les élections européennes de mai 2014, et la succession de José Manuel Barroso à la Commission européenne. Des sources au Front de gauche comme au Syriza confirment sa probable désignation, qui doit être entérinée au congrès du Parti de la gauche européenne, en décembre.

 
La dimensione sociale dell'Unione Economica e Monetaria PDF Stampa
Giovedì 03 Ottobre 2013 10:31

Redazione - Segnaliamo che la Commissione Europea ha presentato ieri una comunicazione / documento di riflessione sulla dimensione sociale dell'Unione Economica e Monetaria (UEM)Per farla breve, la proposta consiste nel creare un "meccanismo di allerta" (scoreboard in inglese, tableau de bord in francese), soprattutto di carattere politico-statistico, che metta insieme cinque parametri sociali che dovrebbero "completare" quelli a carattere macroeconomico. Solo che, contrariamente alla governance finanziaria ed economica, lo "sforamento" di questi parametri sociali NON attiverebbe nessun "meccanismo automatico" di correzione. Per stessa ammissione della Commissione, questo "scoreboard" servirebbe "solo" a fotografare e parametrare la gravità della situazione sociale, sottintendendo che questo "scoreboard" dovrebbe comunque in qualche modo essere preso in considerazione dai decision makers (diciamo che si tratta di un approccio "volontaristico"). La Commissione ha elaborato anche questo Comunicato Stampa sulla questione.

 
La via d'uscita delle elezioni europee PDF Stampa
Giovedì 26 Settembre 2013 11:20

Tonino Perna, Il Manifesto, 28 settembre 2013 - Dopo le elezioni in Germania nulla cambia sostanzialmente rispetto alle politiche dell'austerity, al piano neoliberista di svendita/privatizzazione del welfare e dei beni comuni. Soprattutto, niente cambia rispetto alla schiavitù da debito che si pensa di risolvere con la mitica e sempre più distante crescita. Anche se ogni tanto qualcuno vede la luce alla fine del tunnel, anche se ci sono segnali di una ripresina in corso, la lunga recessione ha ormai rivelato i caratteri strutturali che l'avvicinano alla grande depressione degli anni '30.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 44


AltraMente - scuola per tutti • Sede legale: Corso d'Italia, 29 • 00198 Roma

P. IVA: 10582921002 • C.F.: 97550990580 • info@altramente.org

 

Cerca nel sito

Pezzettini. Festa della Lettura a Torpignattara